• Sicilia in tavola

    Sarde a “beccaficu”

    Le sarde a beccafico sono uno dei piatti forti della cucina siciliana e, come tutti i piatti siciliani, di indescrivibile bontà. Una buona forchetta non sicula, non può non esimersi dal conoscere e soprattutto degustare questa prelibatezza. Ma perchè ve ne parlo proprio oggi? La primissima estate a casa mia è sempre stata momento di ripresa di piatti tipicamente legati alla bella stagione. Proprio in questi giorni avrei desiderato tanto mangiare questo piatto e quindi ieri, al telefono con i miei genitori ho detto: «Vorrei tanto mangiare i beccaficu!». Caso volle che questo piatto, a casa mia, sarebbe stata la cena! Corro ai ripari facendomi dare la ricetta da mamma…

  • POST

    Pulizie mon amour !

    Dopo giorni e giorni di pioggia e una primavera, che di primavera ha avuto ben poco, adesso sembra essere giunto il tempo della bella stagione. Gli impegni e il disordine dato dal trasloco non mi hanno dato molto spazio, quest’anno, alle pulizie di primavera e mentre per molti evitarle potrebbe essere un sollievo, per me non lo è! Da sempre sono un pò, come si direbbe oggi, addicted alla pulizia perchè trovo piacevole ordinare e mantenere linda la casa; amo inoltre il profumo che si esala quando si finisce di pulire! In tutto questo, sono anche molto fortunata perchè il mio compagno si diverte altrettanto quindi diciamo che le pulizie…

  • POST

    Organizzare un trasloco – manuale di sopravvivenza – parte 2

    La scorsa settimana , con mio sommo piacere, siete stati in tanti a leggere ed apprezzare il post su come organizzare un trasloco – manuale di sopravvivenza – parte prima. Oggi trovate il seguito. Dopo, infatti, una predisposizione psicologica al trasloco e dopo aver incanalato, con qualche dritta, l’ovvia confusione, passiamo al lato pratico. Ecco a voi un elenco di consigli, per me, molto utili che potrebbero non essere così scontati SOS carta Che siano quotidiani o riviste fashion: la carta è fondamentale nei traslochi per avvolgere gli oggetti e creare spessore all’interno delle scatole. Per gli oggetti più delicati, ovvietà, ricorrete alla carta bollicine ma mi raccomando non perdete…

  • POST

    Siciliani cca ‘nnocca

    Sul termini siciliani, non v’è dubbio alcuno ma ‘nnocca? ‘nnocca in dialetto siciliano significa fiocco. Usiamo di solito dire che qualcosa è cca nocca, cioè con il fiocco, quando ci riferiamo a qualcosa di realmente speciale e, per usare il linguaggio attuale, TOP! Qualcosa di talmente bello e perfetto da poter essere infiocchettato e regalato. Ho ben pensato quindi di regalarvi siciliani cca nocca: personaggi dell’isola, presenti e passati, perfetti. Seguitemi su Facebook!