vistamare

Mavecris| vistamare

Ne abbiamo viste tante, sulle teste delle donne, in spiaggia o in giro della città: parliamo di fasce ma anche (o sopratutto in questo caso) di turbanti e, seppure, le tendenze abbiano fatto sbocciare questa moda proprio ultimamente, l’utilizzo di questi oggetti di stile affonda le sue radici in un passato molto tradizionale.

Sono belle, sono utili e danno carattere a chi le indossa, a maggior ragione, se la fascia o il turbante hanno una storia dietro e delle sapienti mani creative come quelle di Mavecris.

Vistamare di giallolimoni vi presenta oggi le creazioni di Mavecris: amante del particolare e unico, che diventa realtà sotto forma di stoffa.


 

 

Proprio quest’ultima frase rappresenta il core del brand, o “cori” per dirla in siciliano, di Mavecris

Fasce e turbanti in un piatto d’argento, sapientemente servito e preparato da Cristina, la mente dietro la stoffa.

Mavecris è il suo sogno che si avvera : «[…] è nato per pura esigenza. Sentivo il bisogno di esprimere il mio gusto e la mia creatività, trasformando tutte le idee che girovagavano nella mia mente senza trovare uno sfogo preciso, in qualcosa di tangibile e reale. Come i sogni insomma.» E come ogni sogno, degno di essere chiamato tale,  deve incantare.

Il motto di Cristina è infatti proprio questo «Non basta saper cucire, serve incantare» e, ad incantare, Mavecris, c’è riuscito benissimo.

Il destinatario di ogni singola amorevole creazione non è un semplice cliente: è una fonte di stimolo con con cui Mavecris intesse, proprio come con le sue stoffe, un dialogo.

Il destinatario delle creazioni ha un desiderio che Mavecris soddisfa; è uno scambio di doni e stimoli ed emozioni; è linfa vitale e questo amplia l’incanto.



Il cucito e la moda sono una passione con la P maiuscola, così la definisce Cristina che ci racconta di come questa sua
capacità, intrisa con una voglia innata, non abbia tempo. Quest’ultimo è però servito, negli anni, per mettere gli orli prima della prova finale.

Diversi sono stati gli studi e gli approfondimenti, che hanno corroborato quello che per Cristina è diventato un mestiere.

Decisa e coraggiosa, come Mavecris del resto, trae fonte d’ispirazione dalla vita e dal mondo in generale «Di icone di stile siamo pieni, ma non faccio più di tanto affidamento. E’ la vita reale e la giornata vissuta al momento, che per quanto mi riguarda, aiuta moltissimo l’ispirazione e la conseguente realizzazione delle proprie idee.» Queste premesse sono coerenti con il brand in generale, con le stoffe e con la volontà di fare bene o non fare. Parole chiave, quindi,  rispetto e fiducia, che chiudono metaforicamente il cerchio del tombolo di questo lavoro dedito a coccolare il cliente finale.

Fantasie creative e personalizzate, pedissequo lavoro pratico, confezionamento preciso e attento, dall’etichetta al contenitore e giallolimoni, avendolo provato, può confermare!

Tutto questo, oggi, per fasce, turbanti, cappelli  e gonne e poi chissà.. magari si ci potrebbe interamente vestire Mavecris!

Ancora una volta, questo meraviglioso quadro, dipinto a mano dall’artigianalità e creatività è Made in Sicily ma volge lo sguardo oltre l’orizzonte, oltre i confini come le stoffe che dall’Oriente dovevano attraversare gli oceani.  

Un forte imprinting, quello della terra natia e della città natia, Siracusa, baciata dal sole; imprinting che si manifesta nei colori, pieni e vivaci in ogni stagione.

Un chiaro segno di riconoscimento, una biglietto da visita per presentarsi fuori così come il turbante, la chiave di volta per la sicilianità intrinseca di Mavecris.

Per nutrirsi della propria terra e diramarne il senso oltre le radici.

Grazie a Mavecris per essersi raccontata e per la gentile concessione delle foto!


Segui MAVECRIS su www.mavecris.com e sui social

https://www.facebook.com/handmademavecris/ 

https://www.instagram.com/mavecris/

Please follow and like us:
error

Creatività, comunicazione e diritto. Controcorrente e sorridente. Trust me, I'm a creative lawyer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *